RSS

le foto ufficiali quasi vere della reuters

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=419555418088468&set=a.203850969658915.50178.203501443027201&type=1&theater&notif_t=photo_comment

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 19 luglio 2012 in Uncategorized

 

quelle incoerenze moderne

Io posso capire molti difetti umani ma quello della incoerenza e’ una cosa che non riesco proprio a capire… e’ proprio piu’ forte di me, vi chiedo e’ mai possibile che chi fa spiritualita’ zen-tao sia un rozzo superficiale? No! Appunto e secondo voi vi pare normale che una persona cristiana e fervente abbia le foto su fb con i tatuaggi con occhio di ra, draghi vari? No! Questa e’ la realta’ e che la prima cosa per essere cristiani o persone spirituali e proprio accorgersi che in questo comportamento c’e’ qualcosa che non torna… Ma andateglielo a spiegare!

 
3 commenti

Pubblicato da su 16 luglio 2012 in mai e' niente come sembra

 

quelle strane coincidenze…

signori illuminati esistono anche le biblioteche pubbliche e quelle non si bloccano sapete….

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15 luglio 2012 in Illuminati di Baviera

 

sempre lui essse strakerenemy il pagliaccio

Pagliaccio di a quelli di G+UGLE che mettessero meno link senno’ le persone si accorgono che vieni pagato dagli stessi personaggi che pagano questi lavoretti sul motore di ricerca GUGLE. Che fai pupazzo… dato che non riesci ad attrarre qualche gonzo con la prima tecnica (quella di farti mettere tra le prime pagine del motore di ricerca quando cercano i link del prigioniero) ora ti metti a spammare il motore di ricerca, o meglio non te che sei un povero incapace ma chi ti paga, copiando e incollando e facendo il 2×3 come al discount? Sai che davvero oltre che mangiapane a tradimento sei stupido peggio di una quaglia? Spiega se ci riesci, magari a disegnini, a quelli che lavorano con te e che ti pagano (che dato il lavoro dozzinale non sembrano espertoni nemmeno loro) che il lavoro lo facciano piu’ pulito se ci riescono, cosi’ e proprio evidente anche a gente come te (ovvero cretini senza ritegno) che si tratta tutta di una tecnica di discredito/disinformazione.

P.S. Ma in quel gruppo avete qualcuno che ha un quoziente intellettivo superiore almeno a 90?

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 luglio 2012 in disinformatori

 

esse bozo clown pasticcione leggi e rosica…

http://www.publications.parliament.uk/pa/cm200910/cmselect/cmsctech/221/221.pdf

ah scusa pagliaccio non sai l’inglese….

http://www.calameo.com/read/001525863118541b564fb

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 luglio 2012 in disinformatori, Uncategorized

 

il ragno grosso e borioso: una piccola favola dedicata ai miei acerrimi nemici

Vorrei questa volta dedicare un post ai miei acerrimi nemici: gli Illuminati di Baviera, che sicuramente da tempo leggono questo blog. Permettetemi  quindi signori Illuminati di raccontarvi una piccola favola con una morale.

Tanto tempo fa ad Arwad in terra fenicia un ricco signore volle comperare una enorme villa abbandonata, in quella splendida citta’,  portando con se il suo zelante e fedele schiavo. Il signore decise di ristrutturare quella villa perche’ pur essendo maestosa e bellissima il tempo aveva rovinato il suo antico splendore. Nella villa abbandonata pero’ viveva un grosso e borioso ragno che avendo vissuto li’ per molto tempo credeva di essere il dominatore incontrastato di quella enorme villa abbandonata. Durante i lavori di ristrutturazione ordinati dal ricco possidente, si accorse che c’erano dei capimastro affaccendati che stavano lavorando per rimettere a nuovo la vecchia villa  abbandonata e la grossa e boriosa tarantola penso‘: toh degli umani che mi sono venuti ad onorarmi, essi rimettono a nuovo il mio dominio e la mia dimora… buon per loro, se non fosse stato cosi li avrei uccisi col mio morso velenoso… Il tempo passo’ e il ragno aspetto’ che i capimastri rimettessero apposto il suo dominio (o almeno lui credeva cosi’) e un giorno quando tutto fu completato, nella notte il ragno per festeggiare la sua nuova e splendente dimora decise di costruire la piu’ grande ragnatela che mai nessun essere vivente aveva mai visto fin dalla notte dei tempi o almeno cosi’ lui credeva… il ragno si mise lavoro per tutta la notte… il ragno era contento perche’ il lavoro era  davvero perfetto e la ragnatela era davvero enorme e mentre lavorava il ragno borbottava: cosi’ questi umani vedranno la mia potenza e la mia grandezza…  il ragno volle completarla nei minimi particolari e non si accorse che ormai era arrivato il giorno, cosi’ mentre stava per rientrare nel suo anfratto stanco, ma felice e contento di provare agli umani che lui era il padrone incontrastato di quella villa abbandonata con quella enorme ragnatela, arrivo’ il solerte e zelante schiavo del signore e  guardando con disgusto quella enorme tarantola, con un colpo secco del suo sandalo la uccise sul colpo.

Morale della favola: Se tu pensi di essere il padrone incontrastato di qualcosa un giorno potresti scoprire a tue spese che non lo sei e che quando costruisci enormi ragnatele alla fine esci allo scoperto e vieni ucciso con semplice colpo di sandalo.

Rifletteteci Su.

NumberSix

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 5 luglio 2012 in Illuminati di Baviera

 

disinformatori: il locale e’ triste ma sta sempre qua dentro!

ESSSE ma  non hai un hobby? Non so giocare a pallone sull’autostrada del sole… prenderti a calci nel sedere da solo… stai sempre qui, come diceva il film di Toto’: “il locale e’ triste e’ sta sempre qua dentro”… Che ci vieni a fare, tanto quello che leggi nei miei articoli per evidente deficienza di natura  mentale, non lo capisci e  quel poco che capisci non riesci ad interpretarlo per evidente ignoranza culturale su qualsiasi campo. Il vero straccione sia in senso culturale ma sopratutto mentale sei proprio tu. Ma non lavori mai in quel di Milan… di la verita’ anche tu fai parte della categoria sonia topazio INGV? L’unico caso in cui Brunetta poteva fare qualcosa di buono e mandare gli scansafatiche mangiapane a tradimento come te, pagati con i nostri soldi delle tasse… a casa… e se penso che con i miei soldi ci pago anche il tuo stipendio davvero sento una profonda tristezza per questo paese che sta andando in malora per i camerieri dell’elite come Monti e per quelli come te, dei parassiti inutili che invece di lavorare durante il loro normale orario di lavoro stanno tutto il tempo a perdere tempo su internet scrivendo per di piu’ cazzate!

Vai a lavura’  veramente barbun!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 4 luglio 2012 in disinformatori

 
 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.