RSS

la censura e la paura dell’oligarchia del Nuovo Ordine Mondiale

11 Apr

E’ nell’aria… l’oligarchia ha paura, comincia a sentirsi gli occhi addosso, molta gente nel mondo,come in Grecia si sta rendendo conto che la crisi economica mondiale e’ una costruzione cucita ad hoc  sulla pelle della povera gente apposta per proporre una “alternativa” di dittatura mondiale che magicamente risolvera’ tutti i loro problemi, compresa la crisi economica che hanno prodotto loro con l’appoggio delle loro banche e dei loro amici banchieri! Molte persone si stanno rendendo che non esistono complottisti ma solo ricercatori e persone che cercano di avvertirli del pericolo che noi tutti stiamo correndo. I disinformatori di regime cominciano ad non essere piu’ ascoltati,  nessuno di loro fa piu’ presa. Non  interessa piu’ a nessuno sentire spiegazioni poco plausibili di questi signori che soffocano, minacciano, scherniscono, deridono, attaccano senza per altro avere niente da dire, se non quello che devono ripetere nel loro cliche’ vecchio e desueto. Molti sono stanchi di sentire i soliti Gatekeeper antipolitici, e capiscono che dietro a queste marionette politiche esiste il burattinaio che manovra tutto. Non ci crede piu’ nessuno alla storia del tu sei di destra e lui e di sinistra e capiscono che il qualunquismo politico e antipolitico “cambiare tutto per non cambiare mai niente” non funziona piu’.  La propaganda per le guerre preventive non funziona piu’ perche’ dopo due giorni di campagna di Kony2012 pure i sassi si erano accorti che si trattava di propaganda, anche se avevano messo di mezzo la Jolie del CFR e Clooney.  L’Ordine ha paura e cosi comincia a falcidiare tutto e tutti, alla cieca. La paura gioca brutti scherzi, sopratutto quando loro gli Oligarchi “Illuminati” non ne avevano mai provata. Quindi ecco che si comincia a vedere le conseguenze: blog cancellati, canali su youtube bannati, utenti buttati fuori. Blocchi e censure dappertutto.

La notizia che ho pubblicato sul mio sito stasera riguarda la censura messa in atto nei confronti di stampalibera. Capisco cosa significi e’ ha la mia massima solidarieta’. Odio essere censurato, ma odio ancora di piu’ quando ad essere censurati sono gli altri.

Io sono una piccolissima voce nella rete, quasi invisibile, quindi la censura produce pochi danni su un portale quasi sconosciuto, pensate quindi quale danno enorme ha prodotto in un sito di informazione seguitissimo come stampalibera!

Hanno paura, ora falcidiano con furia cieca, perche’ sanno che le persone piano piano si stanno rendendo conto della Verita’ L’unica verita… che dietro a tutto questo ci sono loro.

Dedico a chi mi legge questo video

la canzone sembra apparentemente dedicata a qualcuno ma sappiamo tutti a chi fanno riferimento… ecco la traduzione in italiano. da notare che in inglese left right significa non solo giusto e quello che rimane ma anche destra e sinistra con evidente gioco di parole inerente ai politici e ai loro burattinai.

Ti tengono nell’oscurità , sai che fingono tutti
ti tengono nell’oscurità e così è iniziato tutto
mandi avanti i tuoi scheletri
canti mentre le loro ossa arrivano marciando, ancora
il bisogno che hai seppellito in profondità
i segreti che mantieni sono pronti come mai prima d’ora
sei pronto?
ho finito di dire cose sensate
ho smesso di usare l’ignoranza come scusa

girando e rigirando nel profondo,
la ruota mi fa girare e non si ferma mai,
non si ferma mai
è la solita vecchia storia

e se ti dicessi che non sono come gli altri?
e se ti dicessi che non sono solo un’altra delle tue recite?
sei tu che fingi
e se ti dicessi che non mi arrenderò mai?

col passar del tempo, o almeno così mi hanno detto
sarò soltanto un’altra anima in vendita
questa pagina è fuori commercio
non siamo permanenti, temporanei, temporanei,
è la solita vecchia storia

e se ti dicessi che non sono come gli altri?
e se ti dicessi che non sono solo un’altra delle tue recite?
sei tu  che fingi
e se ti dicessi che non mi arrenderò mai?

sono la voce nella tua testa
quella che ti rifiuti di sentire
sono il viso che devi affrontare
quello che rispecchia il tuo sguardo
sono ciò che rimane, sono ciò che è giusto,
sono il nemico, sono la mano che ti ha fatto cadere,
che ti ha messo in ginocchio

dunque, tu chi sei?
sì, chi sei? chi sei? chi sei?

ti tengono nell’oscurità , sai che fingono tutti

e se ti dicessi che non sono come gli altri?
e se ti dicessi che non sono solo un’altra delle tue recite?
sei tu che fingi
e se ti dicessi che non mi arrenderò mai?

dunque, tu chi sei?
sì, chi sei? chi sei? chi sei

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 11 aprile 2012 in Nuovo Ordine Mondiale, verita'

 

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: