RSS

la rosarossite acuta… che diventa cronica!

19 Apr

http://prigioniero.6serve.com/?q=LunaDitoeRosaRossa

In questi giorni appare di nuovo un articolo spot, del noto ricercatore della rosa rossa anche su stampalibera.com, che tra parentesi ritengo davvero uno dei pochissimi siti di informazione libera difatti pubblicai un articolo quando inspiegabilmente il sito pur essendo visibile non aveva piu’ nessun articolo . Non si capisce pero’  da dove provenga questa rosarossite acuta che tutti ormai in italia sembra comincino a soffrire tutti compreso il bellissimo sito di stampalibera. Mi chiedo: non serve mica fare come me, andando in giro per archivi e bibloteche e spulciandosi Guenon e altri libri per notare delle strane incogruenze. L’ho gia’ spiegato su un mio articolo:  Come faceva Dante morto nel 1321 a partecipare a questa fantomatico-leggendaria associazione che la prima proto-citazione afferma essere iniziata nel 1407? gia’ tanto tanto basterebbe a chi legge  per porsi dei sanissimi dubbi su questa associazione segreta. Inizialmente anche io pensavo in buonafede che tale ricercatore cercasse qualcosa di esistente, tant’e’ che gli scrissi anche sul blog per poter avere delle risposte alle domande che gli avevo fatto su una email per una intervista da pubblicare, senza avere per altro risposta, ma non potevo aspettarmi altro, perche’ come si fa a rispondere alla domanda:

Scusi quale sono i motivi di questi sacrifici rituali?

Non si puo’ no, dato che lo ignora anche il cosidetto ricercatore, facendo riferimento a non ben definiti abbassamenti di coscienza collettiva (aprite le finestre e fate uscire il fumo perche’ quando si parla di abbassamenti e alzamenti di coscienze come le maree, di fumo si tratta). Io dopo tale affermazioni ho cominciato a fare una ricerca, con il risultato che questa fantomatica rosarossa probabilmente e’  apparentemente solo nella testa di chi fa queste ricerche. Mentre per gli Illuminati di prove ne avete quante ne volete, cercate se ci riuscite un solo libro che cita tale setta…  Non c’e ‘! Eh no, non c’e’ sopratutto perche’ trattasi di setta inesistente e sfido il ricercatore in questione a provarmi il contrario con prove documentali. Non si puo’ fare a meno di notare poi come Crowley tanto citato dal ricercatore sul cappello abbia proprio il simbolo degli illuminati e nessun simbolo di rose o “cactus” che dir si voglia e che tale interessante prova fotografica sia ignorata dal ricercatore in questione. Anche un cieco si accorgerebbe del simbolo sopra il cappello del noto mago nero inglese eppure il ricercatore in questione sembra proprio non accorgersene! Che strano!

C’e chi si fa prendere dalla rosarossite acuto-cronica ma io gia’ sono giunto alla mia conclusione.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 19 aprile 2012 in rosarossite, Uncategorized

 

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: